lunedì 30 marzo 2009

Lamette a Frigolandia !

Ecco un intenso reportage fotografico del weekend trascorso a Frigolandia, dove un nutrito gruppo di Italici autori si è riunito nelle stanze dell' inossidato Vincenzo Sparagna.
Quello che ne è uscito si materializzerà solo se la magia si avvererà e per questo dovrete attendere, manco molto a dire il vero.
Per ora scoprite cos'è Frigolandia, il sottoscritto vi consiglia caldamente una visita e il sostegno al progetto che la sottende!



Appena arrivati a Foligno:


Giano dell'Umbria vista da Frigolandia, quasi del tutto spopolata ed immigrata nella sottostante Bastardo:



Il rifugio di Jack London, dove opera Luciano Biscarini, fondatore dell'Accademia Kafchiana di Foligno, mastro falegname, intagliatore e autore di tutte le sculture/installazioni/oggetti lignei di Frigolandia:









La casa degli oblò che ospitarvi può:








Laida ed allegra ella danza come uno zampillo e volge le spalle ai pini:

Il teatro naturale di Oaklahoma, già piccolo teatro di Shakespeare:




Uno zingaresco ammutinato del Bounty, sopravvissuto del Titanic, emulo di Corto Maltese, naufrago a Frigolandia:



La cabina per il teletrasporto:

QUI è ancora Natale:









L'edificio principale di Frigolandia, sede del museo dell'arte Maivista, archivio, redazione, mensa:







Il tavolo teatro:


Opere di Cristoforo Sparagna:





Opere di Vincenzo Sparagna:



Il poverello bacia il rospo psichedelico:



Anche lei militò brevemente per Frigidaire:


Tutta l'arte maivista:





La panca del disegnatore:










Stefano Tamburini:









Tognazzi sul falso Paese Sera dove viene arrestato per essere il capo delle BR:


Qualcosa di assai auspicabile:

Rarità del prof. Bad Trip:

Si pranza:

L'ottimo rosso delle colline Gianesi:


Luciano Biscarini:

L'ammutinato e il mozzo:

L'ammutinato e il capitano:

Lo spiazzante effetto di una proposta di libertà:

Ve lo dico io:

Mo ve faccio pure da magnà:

Si cena:








Kafka:











La casa Rosada:



Le bestiole di casa:




Ultima chicca sempre a Foligno:

9 commenti:

Luc ha detto...

la storia ...

DIFFORME ha detto...

massimo rispetto

rocco lombardi ha detto...

la prossima volta venite anche voi...

sergio ponchione ha detto...

commovente :-)

Larsoniana ha detto...

ma che figo sto posto!!!!!! ci vengo anca io prossima volta !!!
cosa mangiato avete? i cani?

ilpoverello ha detto...

I cani forse erano commestibili, ma essendo il cane il migliore amico dell'uomo abbiamo mangiato purcello, molto purcello.

Vieni, venite, torniamo, andiamo!

marcobevivino ha detto...

che ficata cazzo!

Angelo ha detto...

Minchia! Frigolandia! La prossima volta posso aggregarmi? Magari porto un porcello

ilpoverello ha detto...

Aggregati, aggregati! Porta un porcello e molto agguerrimento!